CAVI CT1240

I cavi CT1240 comunemente chiamati Polylam appartengono a quella classe di cavi che hanno sostituito i CT1231, attualmente vengo usati in sostituzione o in aggiunta a quelli posati a suo tempo in trincea o tubazione.

La potenzialità dei cavi CT1240 rispecchia fedelmente quella dei cavi CT1231 ma cambia la disposizione dei conduttori all’interno.

In questa tipologia di cavi le coppie sono unite in mazzette da 10 avvolte su un filo di cotone colorato che determina il numero della decade.

Le decadi sono ordinariamente numerate da 0 a 9 nel caso di cavi di rete secondaria mentre in quelli primari la numerazione parte da 1 per arrivare a 10.

I cavi della tecnologia CT1040 sono composti da due sottocategorie: i secchi e i tamponati.

I tamponati si differenziano dall’altra categoria per essere impregnati di un gel idrorepellente e sono usati principalmente sulle reti secondarie.

l’isolamento dei cavi CT1040 è in PVC e i fili sono avvolti a coppie di colore differenti che ne definiscono il numero.

Le decadi sono protette da una guaina di polietilene cellulare nel cui interno vi è una lamina di alluminio che assume le funzioni di polo di terra, intorno a questa guaina è avvolta una doppia spirale di lamina di ferro inossidabile ricoperta da un’ulteriore guaina di PVC.

I cavi CT1040 hanno generalmente una sezione di 4/10 se non diversamente specificato in progettazione e hanno la potenzialità descritta nella tabella successiva.

Come si vede dalla tabella i cavi tamponati hanno una potenzialità massima di 800 coppie mentre per i secchi il minimo è 100 coppie.
la figura precedente mostra la composizione interna del cavo CT1040, il quarto cavo è da 200 coppie e le mazzette, come si nota, sono da 50 invece che da 100.